Videogiochi LEGO

I migliori videogiochi LEGO per Xbox, PS4 e Switch

LEGO, nome crasi della frase danese Leg Godt (pronuncia Le: got), che significa “gioca bene”, è un’azienda nata da Ole Kirk Christiansen, un falegname della piccola cittadina di Billund, che dal 1932 ad oggi è cresciuta talmente tanto da essere una delle multinazionali più grandi e ricche del mondo. Il suo successo è dovuto ai tipici mattoncini che permettono di creare qualsiasi cosa, e dagli ometti con le teste e le mani gialle che possono essere chiunque. Nel tempo, oltre ad aver prodotto mattoncini ispirati alle saghe più note, da Harry Potter a Star Wars – affiancati a brand interni, come Lego City o Ninjago – l’universo LEGO si è espanso al punto da comprendere un luna park (che si trova proprio nei dintorni di Billund), prodotti cinematografici e videogames. Proprio i videogiochi LEGO sono protagonisti di questo articolo: abbiamo, infatti, selezionato i titoli migliori dello sconfinato universo LEGO, per divertirsi da soli o in compagnia.

LEGO DC Super-Villains

Videogiochi LEGO

Uno dei franchise riadattati da LEGO meglio riusciti è, secondo noi, quello dei fumetti DC. I film di LEGO Batman sono sempre molto divertenti, ma questo videogioco riesce a unire un grande divertimento a una grafica davvero eccezionale. Tra i videogiochi LEGO, LEGO DC Super-Villains si riconosce subito come una delle migliori produzioni di TT Games, perché si vede che è fatto con passione e non (solo) per soldi.

Il giocatore può divertirsi a calarsi nei panni di tutti gli stravaganti (e spesso coloratissimi) antagonisti dell’universo DC, ma anche creare un avatar personalizzato, divenendo protagonista di un’avventura nuova e inedita, completamente doppiata in italiano (ma volendo, per rimanere in tema, si può scegliere anche il Danese) e ispirata al film Suicide Squad, da pochi giorni disponibile su Netflix. Il titolo vede comparire tutti i super criminali di Metropolis e Gotham City, nonché gli eroi loro nemici, come quelli della Justice League. A completare un gioco molto divertente e dirompente anche dei puzzle che mantengono alto l’interesse.

Videogiochi LEGO: Gli Incredibili

Tra i videogiochi LEGO non è né il più irriverente né il più deludente: è anzi un titolo che fa bene il suo lavoro, il classico videogame LEGO. Tuttavia, spicca perché è il primo titolo LEGO ad entrare nell’universo Disney Pixar, con un design ispirato e ingegnoso. Tuttavia, la difficoltà non è altissima, cosa che rende LEGO Gli Incredibili adatto ai giocatori più piccoli, a giocare in famiglia, o a quando si ha voglia di rilassarsi e basta.

Il vero difetto, però, è che rispetto al solito manca la componente collezionistica, e inoltre c’è uno scenario open world molto poco convincente. A risollevare le sorti di LEGO Gli Incredibili è la presenza di personaggi provenienti da tantissimi altri film Pixar. Insomma, un gioco perfetto per giocare coi figli, coi fratellini e/o coi cuginetti.

LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza

Altro titolo dei videogiochi LEGO che si distingue per originalità e cura è l’ultimo titolo ispirato alla saga di Star Wars, che segna un ritorno alle origini per TT Games (produttore di tutti i videogame LEGO) in occasione dell’ultimo Star Wars, l’Episodio VII.

Questo gioco è pieno di stage che esplorano momenti inediti dei vari film di Star Wars, andando quindi ad approfondire e a raccontare le avventure di Rey, Finn, Poe Dameron e altri soci, con livelli spesso molto complicati che spingono sullo sparatutto, con anche dei ripari per nascondersi durante le battaglie. Il gioco è abbastanza datato: è infatti uscito nel 2016, e al momento del suo lancio rinfrescava un po’ la formula spesso stantia dei videogiochi LEGO: fu il primo, infatti, a portare le costruzioni alternative.

LEGO Worlds

Una vera chicca tra i videogiochi LEGO, un titolo pensato per divertirsi e basta. Rispetto a tutti gli altri più classici titoli marchiati col logo dell’azienda danese, infatti, LEGO Worlds non ha una vera ambientazione, ma catapulta il giocatore in un enorme universo nel quale ci si rende dopo un po’ conto di avere tanta libertà di costruzione.

In LEGO Worlds è possibile esplorare tanti mondi diversi, e sono presenti anche animali sia marini che terrestri. Insomma. Se siete dei veri amanti LEGO, questo è il titolo che molto probabilmente amerete più di tutti.

Videogiochi LEGO: LEGO Ninjago Il Film

Videogiochi LEGO

Concludiamo la serie dei migliori videogiochi LEGO con LEGO Ninjago Il Film, che per comodità chiameremo solamente LEGO Ninjago. Il videogioco, come dice il titolo, si basa su un film, ma la stessa pellicola da cui trae spunto è a sua volta tratta da un concept originale LEGO. In questo caso, il giocatore si immedesimerà nei sei protagonisti che sono ragazzi normali con una seconda vita da Ninja, combattendo contro Lord Garmadon che vuole distruggere la città di Ninjago.

Il gioco, pur avendo questa ambientazione insolita e originale, lontana quindi da altri universi marchiati Sony, Disney o Warner Bros., mantiene tutte le caratteristiche del mondo LEGO, con tanto umorismo, momenti senza senso, e riferimenti alla cultura pop. Anche in questo caso, il gioco è doppiato in italiano e la grafica è ben fatta, e anche il gioco, pur con qualche piccolo e saltuario impuntamento sia su Xbox One che su PS4, scorre abbastanza fluido. Solo i tempi di caricamento sono eccessivi. La differenza con gli altri videogiochi LEGO è che questo ha una vocazione action, si è continuamente in movimento, mentre in comune e forse più degli altri ha la possibilità di distruggere e ricostruire qualsiasi cosa. Infine, come da tradizione, superare i livelli non significa completare in pieno il gioco, che ci spinge sempre a tornare sui nostri passi per scoprire tanti segreti.

Tra tutti, è consigliato perché la storia è originale LEGO, e perché è un gioco un po’ diverso da tutti gli altri. Se avete altri consigli, o se i vostri videogiochi LEGO preferiti non si trovano in questa lista, sentitevi liberi di commentare e di dare nuovi suggerimenti e scambi di opinioni!

Altre storie
Pepparkakor
Pepparkakor: come preparare i classici biscotti allo zenzero svedesi