Rodgrod Med Flode

Rødgrød Med Fløde: come preparare il dolce-scioglilingua danese

Inauguriamo la rubrica di articoli dedicati alla cucina scandinava con uno dei dolci tipici più famosi della Danimarca, che però è noto anche per essere un difficilissimo scioglilingua, che gli stranieri non riescono a pronunciare se non dopo molti anni (alcuni, a loro dire, mai!), e che i danesi usano per divertirsi bonariamente proprio per mettere alla prova i non danesi. Si parla del Rødgrød Med Fløde, che tradotto letteralmente significa “Porridge ai frutti rossi con crema”.

Contrariamente alla pronuncia del suo nome, è un dolce piuttosto semplice da preparare, e tra l’altro viene consumato sia caldo, con la crema di latte appena fatta, ma anche freddo, dopo averlo tenuto in frigo in seguito alla prima consumazione. Il Rødgrød Med Fløde (talvolta scritto anche tutto attaccato, RødgrødmedFløde) viene preparato per occasioni come compleanni o cene tra amici, insieme alla o in sostituzione della torta. Quest’ultima viene infatti preferita come accompagnamento del the pomeridiano, molto diffuso in Danimarca.

Attenzione alle apparenze: il suo aspetto delicato, la preparazione semplice, la presenza dei frutti di bosco, possono far cadere nell’inganno che si tratti di un dolce leggero. Ma no, la presenza della panna e degli zuccheri lo rendono piuttosto calorico. Vediamo come si prepara.

Ingredienti del Rødgrød Med Fløde (4 persone)

  • 800 grammi di frutti rossi misti (sia freschi che surgelati).
  • 180 o 200 grammi di zucchero.
  • Mezzo litro di panna fresca da montare.
  • 200 ml di acqua.
  • Un cucchiaio di fecola di patate o maizena.
  • Facoltativo: succo di frutti rossi o fragole/ciliegie in più per allungare.

La strumentazione necessaria:

  • Frullatore a immersione
  • Frusta elettrica (non necessaria se usate panna liscia).

La preparazione

Iniziate pulendo i frutti rossi e le fragole dalle parti verdi – o, in caso di frutta congelata, ponetela fuori dal freezer qualche ora prima per farla scongelare. In seguito, mettete acqua, zucchero e frutta in una pentola, portando a ebollizione a fuoco medio e mescolando di tanto in tanto per fare in modo che non si attacchi.

Adesso prendete il cucchiaio di maizena o fecola di patate e mettetelo in una ciotolina con u po’ di acqua, facendo stemperare. Aggiungetene ancora, se necessario, per evitare i grumi. Ora aggiungete la pastella nella pentola, e continuate a mescolare bene.

Quando vedete che la frutta è diventata abbastanza molla (cosa che avviene dopo circa 10 minuti di bollitura), spegnete il fuoco. Dopo che si è raffreddato un po’, passate tutto il composto con il frullatore a immersione e mettetelo in frigo.

Una volta che il passato si è raffreddato, vi accorgerete che è diventato piuttosto gelatinoso, segno che la maizena ha fatto bene il suo lavoro di addensante. Concludete la preparazione montando la panna, facendo in modo che diventi spessa, usando una frusta elettrica.

Rodgrod Med Flode

Il Rødgrød Med Fløde si può servire sia in una ciotola che in un piatto fondo, da accompagnare in ogni caso con panna abbondante.

Le ricette di NØGLEN

Altre storie
Aarhus
10 cose da vedere ad Aarhus, la seconda città della Danimarca