kanelbullar

Kanelbullar: i dolci tipici della merenda scandinava

Uno dei dolci tradizionali della cultura scandinava sono i kanelbullar (al singolare kanelbulle), che letteralmente significa “rotoli di cannella”. Sono immancabili in Svezia, dove sono nati negli anni 20, a colazione, nella pausa caffè o nel tipico momento fika, dove rilassarsi e trovare conforto nel sapore gustoso di questi dolci alla cannella.

In realtà sono molto diffusi in tutta la Scandinavia, sono quindi apprezzati anche in Danimarca e soprattutto in Norvegia, dove però si chiamano kanelboller. Come Cinnamon Rolls, invece, vengono consumati anche nel Nord America nella variante statunitense della ricetta.

La loro preparazione è molto semplice e veloce, quindi senza dover partire per Stoccolma o Oslo, ma cimentandovi in cucina, potrete avere un pizzico di dolcezza scandinava homemade! Chi li ha provati vi dirà che il loro gusto crea dipendenza, che aspettate?

Gli ingredienti dei Kanelbullar

Ecco tutto ciò che serve per preparare dei Kanelbullar in modo semplice e veloce (gli ingredienti sono per circa 16 dolcetti):

Per l’impasto:

  • 800 grammi farina
  • 200 grammi zucchero
  • 150 grammi burro
  • 500 millilitri latte
  • 1 bustina di lievito disidratato

Per la farcitura:

  • 100 grammi zucchero
  • 100 grammi burro
  • 3 cucchiai da cucina di cannella

Guarnizione:

  • 1 uovo
  • Zucchero q.b.

La preparazione dei kanelbullar richiede circa 35 minuti, di cui 20 per preparare l’impasto e 15 di cottura (tolto il tempo naturale di riposo che richiede l’impasto)

Preparazione dei kanelbullar

kanelbullar

Iniziate con la preparazione dell’impasto.

Per prima cosa riscaldate il latte per qualche minuto, ma senza farlo bollire. Nel frattempo preparate in una ciotola 800g di farina, 200g di zucchero, 150g di burro a temperatura ambiente tagliato a dadini e il lievito disidratato.

Aggiungete alla ciotola il latte appena riscaldato e iniziate a mescolare, fino a quando l’impasto non vi sembrerà un panetto morbido e omogeneo. Adesso mettetelo a riposare a temperatura ambiente, finché non sarà lievitato raddoppiando le sue dimensioni.

A questo punto passiamo alla preparazione della farcitura.

Mettete in una ciotola 100g di zucchero, 100g di burro a temperatura ambiente tagliato a dadini e 3 cucchiai da cucina di cannella e mescolateli insieme, fino a ottenere un composto omogeno.

kanelbullar

Quando l’impasto è lievitato e pronto, dividetelo in due panetti. Prendetene uno e stendetelo per ottenere una forma rettangolare, spessa circa 1 cm.

Tagliate a metà il rettangolo e spalmate la farcitura bene su una delle due parti. Poi prendete l’altra metà e coprite quella farcita, infinte tagliate tante strisce verticali. Ogni striscia sarà un kanelbulle.

Prendete una striscia, fatela ruotare su se stessa a spirale, come un fusillo, poi arrotolatela attorno a due dita e infine chiudete l’estremità al centro.

Ripetete lo stesso procedimento con la seconda parte dell’impasto.

kanelbullar

Lasciate riposare i kanelbuller per 30 minuti, poi spennellateli con dell’uovo e aggiungete sopra una spruzzatina di zucchero. Questo darà ai vostri dolcetti un colore dorato e un pizzico di sapore in più.

A questo punto mettete i kanelbuller in una teglia e infornate 200° per 10-15 minuti. Una volta tolti dal forno, lasciateli raffreddare qualche minuto prima di servirli. Se gradite, potete guarnirli con uno spicchio di arancia per esaltare il sapore della cannella.

I vostri Kanelbuller sono pronti per essere gustati insieme a the, caffè, cioccolata calda e tutto ciò che può essere una buona merenda!

Per chi non ama la cannella?

La cannella è una spezia molto usata nella cucina scandinava, soprattutto nella preparazione dei dolci. Infatti, i kanelbuller originali sono farciti con la cannella, che però può non piacere a tutti. Cosa si può fare allora?

kanelbullar

Esistono alcune varianti che sostituiscono alla cannella altre farciture, come i vaniljbullar alla vaniglia o i toscabullar con glassa e mandorle.

In alternativa, potete sperimentare e sostituire nel procedimento la cannella con ciò che più vi piace.

Ad esempio, potete prendere una tavoletta di cioccolato e tagliarne delle scaglie fino ad ottenere una quantità uguale a quella del procedimento, quindi 3 cucchiai grandi da cucina.

Le ricette di NØGLEN

Altre storie
Libri Sui Vichinghi
7 libri sui Vichinghi per gli amanti degli antichi guerrieri del nord